Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme degli ambientalisti per Cop27: "Acqua risorsa dimenticata"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Il programma della 27esima conferenza delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico in programma a Sharm El-Sheik, in Egitto, da oggi al 18 novembre, segna un passo indietro sull’attenzione verso la risorsa acqua? È la domanda che si pone la Community Valore Acqua per l’Italia, che solleva un’autorevole voce di allerta, che complessivamente rappresenta oltre 20 miliardi di fatturato, più di 300.000 occupati e che serve circa il 60% della popolazione italiana, per richiamare l’attenzione degli osservatori a non abbassare la guardia su un tema così rilevante. La Community istituita da The European House - Ambrosetti nel 2019 guarda con preoccupazione e incertezza all’apertura dei sei tavoli di discussione della COP27 che riguarderanno transizione giusta, sicurezza alimentare, finanza innovativa per il clima e lo sviluppo, investimenti sul futuro dell'energia, sicurezza idrica, cambiamento climatico e sostenibilità delle comunità vulnerabili. Dopo i segnali di attenzione verso l’acqua giunti in chiusura della scorsa edizione di Glasgow, il tema sembra essere ritornato in fondo alle agende dei decisori. Un paradosso che giunge all’indomani della siccità di quest’anno, la peggiore degli ultimi cinque secoli secondo i ricercatori del JRC Global Drought Observatory, e proprio in occasione del ritorno dell’annuale conferenza sul clima in Africa, il continente da sempre simbolo delle difficoltà di approvvigionamento idrico.