Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diritto all'aborto, il video di Boldrini contestata a Roma: "Vada via da questa piazza"

  • a
  • a
  • a

Ieri sera a Roma - 28 settembre 2022 - alla piazza convocata per ribadire la necessità del diritto all’aborto da Non Una di Meno, le studentesse hanno allontanato la deputata Laura Boldrini. "Abbiamo allontanato la Boldrini - spiega Giulia Calò studentessa di Potere al Popolo che ha dato vita alla contestazione - che non è ben accetta in una piazza per i diritti delle donne. Siamo scese in piazza contro il futuro governo Meloni per rivendicare il diritto all’aborto, e allo stesso tempo non accettiamo la presenza di chi rappresenta il simbolo di una politica guerrafondaia come quella del Partito Democratico che ha governato negli ultimi anni soprattutto con il Governo Draghi e ha negato i diritti con i tagli alla sanità e al welfare. In questa Regione a guida Zingaretti i consultori sono sottodimensionati, la contraccezione è a pagamento e il 70% dei medici è obiettore. Noi siamo con i giovani, i precari, gli abitanti dei quartieri popolari, non con chi fa le passerelle e poi ci nega il futuro. Costruiamo l’opposizione al governo Meloni, come lo siamo stati dell’agenda Draghi".

 

 

Poco prima la deputata del Pd aveva scritto sui sociale: "In piazza a difesa della legge 194 e del diritto all’interruzione volontaria di gravidanza. Meloni dice di voler tutelare 'il diritto a non abortire', mai messo in discussione. Che non diventi 'obbligo di partorire'. Giù le mani dall’autodeterminazione delle donne".