Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni, Salvini: "Lega non ha lavorato per il 9%, ma saremo protagonisti del governo. Stare con Pd e 5 Stelle ci ha penalizzato anche se lo rifarei"

Esplora:

  • a
  • a
  • a

"Non abbiamo lavorato per il 9%, ma adesso saremo protagonisti di questo governo". Matteo Salvini è deluso dal risultato delle elezioni per la Lega, ma in conferenza stampa, per commentare il risultato delle elezioni, si dice consapevole che "aver passato quasi due anni con Draghi, Partito democratico e Movimento 5 stelle ci ha penalizzato".

 

 

Il leader del carroccio dice di voler puntare "a quota 100 eletti. Innanzitutto ringrazio i militanti della Lega: straordinari, unici, insostituibili. Hanno dato l'anima e credo di averli incontrati tutti in questi due mesi. Quello di ieri è un punto di partenza. Ringrazio gli 800 sindaci che hanno dato il massimo, perché nei comuni dove c'è il primo cittadino della Lega arriviamo al 30%. Abbiamo 1.400 sedi fisiche, abbiamo fatto 610 congressi cittadini prima delle elezioni ed entro la fine dell'anno puntiamo ad arrivare a 1.400".

 

 

E sul risultato delle elezioni, Salvini spiega che finalmente "dopo tanti anni c'è un governo scelto dai cittadini e con una maggioranza chiara di centrodestra: conto per 5 anni di tirare dritto. Ho parlato con Giorgia Meloni, è stata brava: lavoreremo insieme, a lungo, e bene. Complimenti anche a Forza Italia e ai Moderati. Politicamente parlando, è stata premiata l'opposizione. FdI ha fatto una forte opposizione. Per la Lega stare al governo per due anni con Draghi, Pd e 5 Stelle non è stato semplice, ma lo rifarei. Con l'Italia chiusa per Covid l'ho ritenuto necessario. L'abbiamo pagato, ma per l'Italia è una bella giornata perché ha 5 anni di stabilità davanti. Non ho lavorato per il 9%, ma saremo protagonisti di questo governo. Fino a settimana scorsa avevamo il doppio dei voti ma in un governo che ci riteneva comparse". "Saremo protagonisti nella formazione del governo, l'ultima volta me l'hanno comunicato la sera prima", ha detto ancora Salvini. Dopo il voto "c'è un programma di centrodestra, chi pensava di fare governi allargati con terzi poli, quarti poli ha sbagliato: il centrodestra ha la maggioranza. Gli italiani quando votano, votano sempre bene: se hanno premiato più altri che noi vuol dire che è giusto così e ci faremo delle domande all'interno. Sono andato a letto incazzato ma mi sono svegliato con il doppio della energia. Lo dico a Letta: meglio avere il 9% e 100 parlamentari al governo che il 19% e 100 parlamentari all'opposizione".