Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni, Berlusconi: "Il reddito di cittadinanza non va abolito, ma migliorato. Confronti in tv? Meglio Tik Tok"

  • a
  • a
  • a

Forza Italia è contraria all'abolizione del Reddito di cittadinanza. "Non ho mai parlato di abolizione", sostiene Silvio Berlusconi in una intervista al Messaggero. "In Italia - spiega ancora - un quarto della popolazione, soprattutto al Sud, vive in condizioni di povertà e non possiamo certo abbandonarla a se stessa. Il reddito va riformulato, per assistere seriamente chi ha davvero bisogno. Ai giovani, invece, bisogna dare delle opportunità di lavoro". Ancora: "La sinistra non parla più di Mezzogiorno, forse perché sa che è una terra da cui non prende molti volti. Per noi invece il Sud è una priorità assoluta. È grazie a Forza Italia che una soglia minima del 40% del Pnrr è vincolata al Sud".

Poi elogi a Giorgia Meloni, ma al tempo stesso sottolineando l'importanza degli altri partiti di centrodestra: "Giorgia Meloni è davvero brava, sa come parlare al suo elettorato e non ha bisogno di alcun consiglio. Del resto, io dico da uomo di televisione oltre che da leader politico, nella comunicazione una persona è credibile quando è davvero se stessa, Giorgia e io abbiamo storie diverse, un linguaggio diverso, una cultura politica diversa, funzioni diverse nella coalizione. Questo non ci impedisce di collaborare lealmente. Il centrodestra ha tre leader, tutti indispensabili per vincere". 

Infine Berlusconi boccia l'ipotesi di confronti televisivi: "I confronti televisivi andavano bene trent'anni fa, oggi credo siano uno strumento vecchio, cristallizzato". Secondo il leader di Forza Italia i faccia a faccia tra leader non spostano più voti come accadeva in passato.