Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Rosa Russo Iervolino è morta". Ma è una fake news. Il figlio: "Sta bene e saluta tutti". Lei: "Solo mal di schiena"

  • a
  • a
  • a

La notizia si diffonde a metà mattinata: "E' morta Rosa Russo Iervolino, aveva 85 anni". Ma è un falso. Una fake news, rilanciata da alcune delle più importanti testate nazionali. Ci pensa il figlio Michele Russo, a spiegare all'Agenzia Lapresse che la notizia è falsa: "Mia madre è viva, sta bene saluta tutti. Ci sono arrivate un sacco di telefonate ma per fortuna sta bene. Non direi che è uno scherzo di cattivo gusto, spero semplicemente che qualcuno si sia sbagliato". Poi è stessa Iervolino a spiegare che "sto bene, non c'è male, ho solo un po' di mal di schiena. Stamattina ho ricevuto un sacco di telefonate, ho pensato che fosse successo qualcosa a qualcuno e invece non era successo niente". Nel mondo dell'informazione urlata e costretta a bruciare i tempi, spesso a causa dei social, purtroppo accade anche questo. Rosa Russo Iervolino è una storica politica italiana. E' stata sindaca di Napoli dal 2001 al 2011, ma soprattutto la prima donna ministro dell'Interno. Eletta parlamentare nel 1979, era rimasta tra i banchi di Camera dei deputati e Senato fino al 2001. Fu nominata ministra degli Affari sociali (1987-1992), della Pubblica Istruzione (1992-04) e dell'Interno nel governo guidato da Massimo D'Alema. Il prossimo 17 settembre tagliere il traguardo degli 86 anni.