Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Elezioni, Di Battista contro Beppe Grillo: "No sotto di lui, fa ancora il padre padrone"

  • a
  • a
  • a

"Io politicamente non mi fido di Beppe Grillo. Ancora Beppe Grillo fa da padre padrone e io sotto di lui non ci sto". Così Alessandro Di Battista in un video sui suoi social dove spiega perchè non si è candidato con il Movimento 5 Stelle. "Anche se non dimentico quello che ha fatto per il Paese e anche per me. Non solo lui ma anche Gian Roberto Casaleggio. Beppe Grillo ci ha rimesso una valanga di soldi con il Movimento, oltre che la sua tranquillità personale. Grillo dovrebbe fare un passo di lato", ha concluso. Di Battista, dunque, continua la sua personale guerra praticamente contro tutta la politica nazionale. I rapporti con il suo ex partito si sono sfaldati già da un pezzo, così come quelli personali con numerosi importanti esponenti del M5S, a partire da Luigi Di Maio. Di Battista, però, non ha ancora trovato una possibile altra collocazione.