Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stefania Craxi nuova presidente della commissione Esteri del Senato. Lei: "Sono onorata"

  • a
  • a
  • a

E' Stefania Craxi la nuova presidente della commissione Esteri di Palazzo Madama. I voti a favore della parlamentare di Forza Italia sono stati 12, 9 sono andati a Ettore Licheri del Movimento 5 Stelle e solo una è stata la scheda bianca. “Sono onorata di questa scelta della commissione Esteri. La prima cosa che mi sento di dire è che la politica estera di un grande Paese non deve essere un argomento che divide maggioranza e opposizione, soprattutto in un momento così delicato della storia del mondo. Lavoreremo insieme, bisogna immediatamente dare dei segnali chiari. C’è una guerra in corso e bisogna usare la durezza necessaria per condurre a un dialogo “. Queste le sue parole subito dopo l'elezione. In una nota ha poi rivolto un "ringraziamento particolare al mio presidente, Anna Maria Berini, a cui ascrivo il merito di questa mia elezione, a Forza Italia, da sempre baluardo dei valori atlantici, nelle persone di Antonio Tajani e di Silvio Berlusconi e a tutte le forze di centrodestra che ancora una volta dimostrano che sulle grandi questioni di fondo trovano sempre le ragioni della loro unità". Esprime soddisfazione Matteo Salvini, leader della Lega: "Buon lavoro Stefania Craxi: felice che sia tu a guidare la Commissione Esteri nel nome dell'equilibrio, del buonsenso e della Pace". Nella prima votazione c'era stata una fumata nera. Stefania Craxi aveva incassato 11 voti, 9 Ettore Licheri e due erano state le schede bianche. Poi l'elezione.