Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Salvini: "A Messina e Palermo vinceremo al primo turno"

  • a
  • a
  • a

"Qui si vince con il 40 per cento e noi a Palermo e Messina vinceremo al primo turno. Chi sarà il vicesindaco? Io ho le mie idee ma di sicuro la Lega sarà in giunta". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, a margine dell'udienza del processo Open Arms in cui è imputato per sequestro di persona e rifiuto atti d'ufficio. Salvini avrebbe impedito per due settimane lo sbarco di 147 migranti a bordo della nave dell'ong catalana nell'agosto del 2019. Salvini ha incontrato il candidato sindaco del centrodestra Roberto Lagalla. "La prossima volta andrò a Messina a incontrare il nostro candidato. Lì la situazione dei conti è buona".

"Mi occuperò io del cimitero dei Rotoli di Palermo, ormai sono un esperto, mi sono specializzato tomba per tomba. In estate non oso immaginare cosa accadrà. L'assessore Sala mi sembra una persona seria. Mi ha detto che con i due milioni di euro riesce a togliere quantomeno le tendopoli sotto il sole". Ha aggiunto Salvini a margine dell'udienza del processo Open Arms in cui è imputato per sequestro di persona e rifiuto atti d'ufficio. Nell'incontro con Lagalla tra gli argomenti di cui hanno parlato anche il cimitero dei Rotoli, dove ci sono mille bare accatastate in attesa di essere sepolte.

"La situazione delle aziende partecipate a Palermo è drammatica, serviranno subito manager privati in grado di cambiare rotta. Se per il trasporto pubblico un'azienda in perdita è quasi la normalità, non è accettabile che le partecipate che si occupano di rifiuti siano in perdita. Ovunque le aziende di rifiuti hanno il segno "più" nel bilancio, non il meno". Ha spiegato ancora Salvini, raccontando i temi che sono stati trattati durante l'incontro con il candidato sindaco di Palermo, Roberto Lagalla. Il leader della Lega è convinto che le elezioni siano già decise.