Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mattarella rieletto: "Non mi sottraggo". Giovedì il giuramento e il messaggio in Parlamento

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Le condizioni legate all’emergenza sanitaria e sociale "impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati e naturalmente devono prevalere su altre considerazioni e prospettive personali differenti". Così il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dopo che i presidenti di Senato e Camera, Elisabetta Casellati e Roberto Fico, gli hanno consegnato il risultato della rielezione, ha incassato il secondo mandato rispondendo sì alla chiamata del Parlamento. Parlamento che si riunirà in seduta comune per il giuramento e il messaggio del Presidente della Repubblica giovedì 3 febbraio alle 15.30.

 

 

Ha vinto il Paese dunque con una scelta che viene dal basso, dal parlamento. Lunedì le prime preferenze per Mattarella erano 16, sono cresciute ogni giorno fino ai 759 voti di ieri, il secondo presidente più votato della storia dopo Pertini. E proprio Mattarella, parlando dal Quirinale, conclude il suo discorso prendendo "l’impegno di interpretare le attese le speranze dei nostri cittadini". "Desiderio ringraziare i parlamentari e i delegati delle Regioni per la fiducia espressa nei miei confronti" e le attuali condizioni del Paese "impongono di non sottrarsi ai doveri cui si è chiamati e, naturalmente, devono prevalere su altre considerazioni e su prospettive personali differenti, con l’impegno di interpretare le attese e le speranze dei nostri concittadini" il discorso completo di Mattarella.

 

 

Una rielezione in cui - alla fine - il premier Mario Draghi è stato decisivo con un'opera di mediazione importante tra le varie parti in causa una volta saltate tutte le possibilità messe in campo dai vari leader delle coalizioni. "La rielezione di Sergio Mattarella alla presidenza della Repubblica è una splendida notizia per gli italiani. Sono grato al Presidente per la sua scelta di assecondare la fortissima volontà del Parlamento di rieleggerlo per un secondo mandato" il comunicato del presidente del Consiglio dei ministri.