Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caro bollette, il monito di Salvini: "Bisogna tagliarle in fretta, sul nucleare basta con i no ideologici"

  • a
  • a
  • a

Il caro bollette è uno dei temi di maggiore attualità nell'agenda politica. Sull'argomento è intervenuto anche il segretario della Lega, Matteo Salvini.

 

 

"Tutte le associazioni di imprenditori e commercianti chiedono di intervenire sul caro energia e sollecitano il tavolo proposto dalla Lega: è necessario fare in fretta per tagliare le bollette di famiglie e imprese - ha sottolineato -. E nel medio-lungo periodo, l’Italia non si può permettere i no ideologici. Ringraziamo il ministro Cingolani per le sue posizioni, a partire dal nucleare di ultima generazione, ma ora è necessario essere conseguenti", ha spiegato appunto il leader della Lega Matteo Salvini.

 

 

Nelle ultime ore anche Confindustria nazionale e Confindustria Alto Adriatico hanno sollecitato interventi urgenti. A gennaio il gas e l'elettricità hanno riscontrato un aumento di bollette rispettivamente del 41 e del 55%.