Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni, bordate sul governo: "Sul Covid non ci capisce niente e procede a tentoni"

  • a
  • a
  • a

Il governo? Sul Covid 19 non ci sta capendo niente, procede a tentoni. Sono durissime le parole pronunciate da Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, intervenuta a Radio 24. Meloni per l'ennesima volta attacca duramente e frontalmente l'esecutivo guidato da Mario Draghi, senza giri di parole. A partire dai green pass: "Probabilmente la durata adesso verrà portata a 6 mesi - spiega - Il green pass europeo durava 9 mesi, il governo lo portò a dodici e noi chiedemmo su quali basi scientifiche, quando si sapeva che la copertura del vaccino era di sei mesi. Poi l'ha portato a nove mesi e ora lo riporta a sei. Non si fa così". E ancora: "Non si può dire da una parte di seguire la scienza e poi introdurre misure per costringere il popolo a fare qualcosa, il popolo non si deve ingannare".

Netta anche la posizione sui tamponi della leader di Fratelli d'Italia: "Io avevo chiesto i test gratuiti e ora servono il vaccino e pure il tampone, questo non è un modo serio di procedere. La campagna vaccinale è fondamentale ma da sola non può risolvere il problema. Non ci si può non occupare del potenziamento dei mezzi pubblici, principale cluster dall'inizio della pandemia, dell'aerazione a carica controllata nelle scuole, altro luogo dove bisogna garantire la massima sicurezza", ha proseguito Meloni. 

"Sulla campagna vaccinale - ha aggiunto la leader di Fratelli d'Italia - più che il green pass che mi pare non abbia fatto la differenza, la cosa più seria da fare per convincere gli scettici era mettere nero su bianco che il governo era pronto a indennizzare economicamente rispetto a eventuali rischi, avrei inoltre fermato l'immigrazione irregolare, e altre cose. Il fatto che il governo continui ad andare avanti solo con il super green pass è distante anni luce dal governo dei migliori".