Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Renzi a L'Aria che tira: "Conte? Coniglio mannaro, quando hanno distribuito il coraggio era in quarantena"

  • a
  • a
  • a

Matteo Renzi all'attacco di Giuseppe Conte durante la puntata di martedì 16 novembre de L'Aria che tira, la trasmissione di La7 condotta da Myrta Merlino. "Quando hanno distribuito il coraggio Conte era in quarantena. Anzi, Conte ha un coraggio da coniglio mannaro, come si diceva una volta", ha affermato il segretario di Italia Viva sul fatto che Giuseppe Conte ha detto no a un confronto Tv sulle 13 domande poste da M5S allo stesso Renzi.

 

 

"Il confronto tra i leader non c’è, scappano, hanno paura - ha aggiunto -. Io non chiederò l’immunità nel voto della giunta al Senato sul caso Open -. Io non chiederò di non prendere quel materiale. Io voterò perché lo prendano ma quello che farò è andare in tutte le sedi a vedere se hanno violato la legge. Secondo me è stata fatta una cosa contro la legge, visto che sono un parlamentare, decideranno le sedi competenti ma se qualcuno ha sbagliato dovrà pagare".

 

 

Il discorso si è quindi spostato sulle indiscrezioni secondo cui Italia Viva sarebbe pronta a votare Berlusconi capo dello Stato se al Cavaliere mancassero pochi voti. "Miccichè dice che lui sa che vota Italia Viva. Mi scappa ad ridere - ha commentato ancora Renzi -. I nomi buoni sono quelli che scappano fuori alla fine. Con Mattarella nessuno lo diceva. Io non ho mai avuto un nome secco. Penso che serva un percorso e serve anche oggi. Chi parla prima è chi non conta nulla".