Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Di Maio, stoccata a Renzi: "E' un demolition man, gode quando distrugge. E presto sarà nel centrodestra"

  • a
  • a
  • a

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, all'attacco di Matteo Renzi. "Vedo sempre questo tentativo di demolire. Renzi è un demolition man, gode quando distrugge. Lo facesse a casa sua, ma non con i Governi della Repubblica", ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio alla presentazione del suo libro (Un amore chiamato politica ndr) a Pomigliano d’Arco, a Napoli.

 

 

"Il Governo Conte II - ha dichiarato ancora Di Maio - è caduto in piena terza ondata. La Bulgaria è il Paese al mondo dove si muore di più di Covid e sono alla terza tornata elettorale perché non riescono a fare un Governo. Sono stato criticato per aver detto che è da pazzi fare elezioni anticipate, ma se votiamo a febbraio noi un Governo non lo vediamo prima di luglio. E da quelli che mi hanno dato dell’irresponsabile e dell’antiscienza, come i renziani, ci siamo visti in piena terza ondata staccare la spina al Governo". Poi Di Maio ne ha ancora per Renzi: "Penso che ce lo ritroveremo a breve nella coalizione del centrodestra - ha affermato -. Lui e Salvini? Sono loro che hanno fatto cadere i Governi. Noi abbiamo provato a costruire Governi della Repubblica, anche in fase pandemica, e gli irresponsabili erano i Matteo di turno. Per fortuna ce ne sono solo due".

 

 

Infine una battuta sul Quirinale: "Dobbiamo eleggere un Presidente della Repubblica che sia garante dell’unità nazionale. Ho visto questa candidatura di Berlusconi al Quirinale, quella è una grandissima truffa che stanno facendo Salvini e Meloni ai danni dello stesso Berlusconi. Deve stare attento perché quelli che lo fregheranno saranno proprio loro".