Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ballottaggi, Meloni al contrattacco: "Campagna elettorale trasformata dalla sinistra in lotta nel fango"

  • a
  • a
  • a

Giorgia Meloni ha analizzato così il risultato delle elezioni amministrative in 65 Comuni in Italia. "Perché tanta gente ha scelto di non andare a votare? Io ho delle risposte. La prima riguarda la politica che con i suoi continui giochi di palazzo ha mortificato la volontà popolare facendo credere a troppi cittadini che votare non fosse necessario - ha attaccato -. La seconda riguarda questa campagna elettorale perché la sinistra l’ha trasformata in una specie di lotta nel fango", ha sottolineato la leader di Fratelli d'Italia. "Sono stati ritirati fuori slogan anni Settanta, teoremi inesistenti per spaventare i cittadini, e questo ha allontanato tantissimi elettori normali - ha aggiunto -. Non c’è stato spazio né per temi amministrativi né politici. Questo ha comportato la mobilitazione dell’elettorato molto ideologico della sinistra e il disimpegno di tutti gli altri". 

 

 

Poi ha affrontato un altro tema: "Berlusconi è sicuramente un grande federatore del centrodestra, ma ora i notisti di sinistra dicono che manca un federatore e parlano di Berlusconi. Ma erano gli stessi che gli davano del mafioso anni fa e lo volevano in carcere. Il gioco è sempre lo stesso: ammazzare il numero uno, trasformandolo in mostro", ha affermato ancora la Meloni. 

 

 

Non è mancato tuttavia un pizzico di autocritica: "Nel centrodestra rimane un tema di fondo che ci penalizza, ed è una valutazione da fare. Oggi a livello nazionale i tre partiti del centrodestra hanno sostanzialmente tre posizioni differenti - ha commentato -. E' evidente che, soprattutto nel momento in cui c’è un pezzo della coalizione che governa assieme a Pd e M5S, questo rende difficile creare un’alternativa chiara, ed è normale che questo possa creare disorientamento nell’elettorato di centrodestra". La leader di FdI ha quindi annunciato la necessità di un incontro in settimana tra le forze dello schieramento.