Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paura per Silvio Berlusconi, ancora ricoverato al San Raffaele

  • a
  • a
  • a

Paura per Silvio Berlusconi. Il leader di Forza Italia è di nuovo ricoverato al San Raffaele di Milano dalla serata di giovedì 26 agosto. Per lui, secondo fonti parlamentari azzurre, normali controlli di routine. Secondo lo staff di Silvio Berlusconi il ricovero del Cavaliere al San Raffaele di Milano "è stato reso necessario per una valutazione critica approfondita".

 

 

Intanto per quanto riguarda la politica hanno fatto discutere le indiscrezioni riportate venerdì 27 agosto dal quotidiano La Repubblica in merito a Forza Italia, definite dal partito fondato da Berlusconi come destituite di ogni fondamento. "Il presidente Silvio Berlusconi non ha mai offerto al cavaliere del lavoro dottor Giovanni Malagò la guida di Forza Italia - si legge in una nota di Forza Italia -. L’incontro dei giorni scorsi - prosegue la nota - ha avuto come unico argomento lo sport: il presidente 
Berlusconi si è complimentato con il presidente del Coni per l’ottimo lavoro, testimoniato tra l’altro dai risultati sportivi dell’Italia di questa estate". 

 

 

Un'altra voce che ha riguardato Berlusconi negli ultimi tempi è invece legata a Villa Maria. L'ex presidente del Milan avrebbe voluto riprendere possesso di questa bellissima villa per farne la sua residenza perché ad Arcore ci sarebbe stato più lavoro per Forza Italia. Proprio nel pomeriggio di martedì 17 agosto, l'ex compagna Francesca Pascale ha lasciato Villa Maria, consegnato le chiavi che pare siano state prontamente cambiate. Intanto Francesca, come si sa, al di là della sua molto chiacchierata amicizia con la cantautrice Paola Turci, pare stia comprando una bellissima casa in Toscana, più precisamente nella zona di Lucca. Entro breve inizieranno i lavori per riadattare la casa che ospiterà non più Francesca Pascale, ovviamente, ma Silvio Berlusconi con la sua nuova compagna Marta Fascina. Ora però Berlusconi è chiamato a superare l'ostacolo dell'ennesimo ricovero al San Raffaele, dove lavora il suo medico di fiducia, Alberto Zangrillo.