Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Speranza proroga le restrizioni per gli arrivi da India, Bangladesh, Sri Lanka e Brasile. Quarantena di 5 giorni per Paesi extra Ue

  • a
  • a
  • a

Il ministro della salute Roberto Speranza ha prorogato l'ordinanza che stabilisce alcune restrizioni per l'ingresso in Italia da determinati Paesi in cui è ancora molto elevata la diffusione del Covid. Ancora in vigore la quarantena, di 10 o 5 giorni, a seconda dei casi, per tutti i Paesi extra Ue.

 

"Ho appena firmato un’ordinanza con cui si prorogano le misure restrittive relative all’ingresso in Italia da India, Bangladesh, Sri Lanka e Brasile. È confermata la quarantena di 10 giorni per i Paesi extraeuropei fatta eccezione per quelli della lista raccomandata dall’Ue per i quali la quarantena è ridotta a 5 giorni". Così su Facebook il ministro della salute, Roberto Speranza. "È confermata la mini quarantena anche dalla Gran Bretagna i cui certificati vaccinali e di guarigione potranno essere utilizzati ai fini del green pass sul territorio italiano. Per i Paesi europei e dell’area Schenghen, oltre che per Canada, Giappone, e Stati Uniti è prorogato il regime di ingresso con i requisiti della certificazione verde", ha aggiunto.

 

Intanto oltre oceano, l'amministrazione Biden ha chiesto agli Stati e ai governi locali di pagare 100 dollari a tutti gli americani che ancora non sono vaccinati, per convincerli a farsi inoculare col siero anti Covid. La decisione nasce dalla crescente preoccupazione per l’aumento dei contagi in tutto il Paese. Il dipartimento del Tesoro, riporta il New York Times, ha riferito che i fondi per pagare gli incentivi per le vaccinazioni possono essere ricavati dai 350 miliardi di dollari di aiuti destinati agli stati e alle municipalità nell’ambito del pacchetto di aiuti economici approvato a marzo dal Congresso.