Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Tg La7 Swg, Lega e Fratelli vanno in fuga. Staccato il Pd, il centrodestra vola

  • a
  • a
  • a

Lega e Fratelli d'Italia in fuga con il Pd che perde il contatto dal gruppo di testa e scende terzo partito. La fotografia scattata dall'istituto Swg dà sempre il centrodestra favorito alla grande in caso di elezioni. E' quanto emerge dal sondaggio settimanale che come ogni lunedì Enrico Mentana ha presentato durante l'edizione della sera del Tg La 7. Nell'ultima settimana, stando alle intenzioni di voto, la la Lega sale al 21,7%, crescendo dello 0,4 in sette giorni. Meglio ancora Fratelli d'Italia, stabilmente il secondo partito d'Italia ormai con il 20% tondo, +0,5 nell'ultima settimana. Anche a fronte del calo di Forza Italia, che ormai priva da mesi del suo leader Silvio Berlusconi perde lo 0,6 scendendo al 6,3%, il valore totale della coalizione di centrodestra sale al 48 per cento. Si tratta ovviamente di numeri virtuali perché non ci sono elezioni all'orizzonte e perché al membro, va ricordato, Lega e Forza Italia sono all'interno del governo mentre Fratelli d'Italia ha le mani più libere essendo l'unica forza o quasi che non sostiene  il governo guidato dall'ex numero uno della Bce.

 


L'effetto Draghi sembra avere conseguenze devastanti per il fronte del centrosinistra. Il Partito democratico, con buona pace di Enrico Letta, perde mezzo punto percentuale secco e cala al 19%.  Anche il Movimento 5 Stelle, diviso tra Luigi Di Maio e Giuseppe Conte, prosegue la sua discesa e si assesta ora al 15,8%, con un sonante  -0,7 nell'ultima settimana. Residuali le risalite dei cespugli di sinistra, da Azione al 3,6% alla Sinistra Italiana al 3% (entrambe in salita di 0,3 punti). Così sembra difficile competere.

 

Va ricordato ancora una volta che si tratta di intenzioni di voto e che il margine d'errore per questo tipo di indagini è del 3%. Dunque le tre forze prime nei sondaggi sono ancora l'interno della forbice anche se nell'arco di un paio di settimane va detto che la tendenza di Lega e Frtelli d'Italia è stata quella di allargare il vantaggio sul Pd.