Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quarta Repubblica, dal nodo licenziamenti alla giustizia

  • a
  • a
  • a

Anche stasera, lunedì 31 maggio, su Rete 4 appuntamento con Quarta Repubblica, il programma di approfondimento condotto da Nicola Porro. Inizio alle 21.20 e come al solito al centro della puntata le principali notizie di attualità. Secondo le anticipazioni stasera si parlerà dello scontro politico sullo sblocco dei licenziamenti. Ma verrà presentata anche una inchiesta sui comuni che sono stati sciolti per mafia in Sicilia. Due interviste importanti del conduttore Nicola Porro: alla leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, e a Simone Uggetti, l'ex sindaco di Lodi a cui sono arrivate le scuse di Luigi Di Maio dopo l'assoluzione. L'ex primo cittadino era stato arrestato nel 2016 per turbativa d'asta e fu pesantemente attaccato dal Movimento 5 Stelle.

La settimana scorsa è stato assolto in appello perché il fatto non sussiste e sono arrivate le scuse pubbliche del ministro degli esteri per la campagna di attacchi in piazza e sui social che era stata promossa cinque anni fa dal suo partito. E' probabile che si parlerà anche dei problemi del mondo della giustizia. Nel faccia a faccia di questa settimana, Nicola Porro incontrerà Massimo Caputi, il presidente di Federterme. Si farà quindi il punto sulla situazione che stanno vivendo i centri termali, sulle loro ripartenze, sulle necessità e su quanto è costato il lungo periodo delle restrizioni.

Ma durante la puntata sarà riservato ampio spazio, come scritto in apertura, alla vicenda dello sblocco dei licenziamenti. Naturalmente si farà anche il punto della diffusione del Covid e della campagna vaccinale in cui il Paese sembra sia in fase di accelerazione. Oltre agli ospiti già citati, è prevista la presenza della responsabile giustizia del Pd e vicepresidente del Senato, Anna Rossomando. Ci saranno inoltre l’ex procuratore di Torino, Armando Spataro; suor Anna Monia Alfieri; i giornalisti Alessandro SallustiPiero Sansonetti e Daniele Capezzone. Non mancheranno Vittorio Sgarbi e Gene Gnocchi