Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Gelmini a Domenica In: "No ai vaccini in vacanza"

  • a
  • a
  • a

Il ministro per gli affari regionali, Maria Stella Gelmini, stronca l'idea di poter somministrare vaccini anti Covid anche in vacanza. "Credo si possa tornare dalla vacanza per fare il vaccino, lo abbiamo aspettato tanto....", ha detto negli studi di Domenica In, ospite di Mara Venier.

 

L'esponente forzista ha poi chiarito la situazione attuale in Italia, tra riaperture, green pass e campagna vaccinale in corso. "Chi sono le persone che potranno avere il green pass? Chi è stato vaccinato, chi ha avuto Covid e ha anticorpi e chi ha tampone negativo nelle precedenti 48 ore, può spostarsi tra le regioni, poi arriverà anche il certificato europeo, ma noi abbiamo allentato le maglie con un pò in anticipo. La seconda dose in villeggiatura? Il generale Figliuolo ci tiene alle priorità e bisogna seguire il piano generale, dobbiamo mettere in salvo gli over 70 e 60 che non lo hanno ricevuto, anche andando nelle Rsa Se poi ci saranno regioni che corrono più veloci e riescono a fare qualcosa in più, ben venga, ma prima va rispettato il piano generale. Io credo che si può tornare dalla vacanza per fare il vaccino". 

 

"L’idea di vaccinarsi in vacanza è suggestiva ma rischierebbe di compromettere i risultati del piano vaccinale", ha aggiunto. Secondo la ministra la priorità resta "mettere in sicurezza anziani e fragili" e con l’introduzione delle somministrazioni ai turisti si rischiano "problemi logistici. Poi se ci saranno Regioni che riescono a fare qualcosa in più ben venga". Infine, un appello per il turismo: "Per chi ha la la possibilità, fate le vacanze in Italia, un paese con città d’arte, isole meravigliosa, mare, montagna. C’è tanta voglia di Italia e l’impegno del governo è quello di consegnare a breve un’Italia covid free", ha concluso il ministro.