Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cartabianca, Valentina Petrini: "Dal 2050 dieci milioni di morti ogni anno per infezioni batteriche. Sanità all'altezza?"

  • a
  • a
  • a

"Dal 2050 le infezioni batteriche causeranno dieci milioni di morti l'anno e per decessi supereranno i tumori". Dichiarazioni che fanno tremare lo studio quelle rilasciate dalla giornalista Valentina Petrini durante Cartabianca, la trasmissione di approfondimento di Rai 3 condotta da Bianca Berlinguer. Nel suo intervento Petrini ha spiegato che "sarà una minaccia globale. Cosa accadrà? E' in corso una grandissima sfida della sanità mondiale, si chiama antibiotico resistenza. Gli esperti ce lo dicono da anni e ci chiedono di elargire miliardi e fondi alla ricerca, di introdurre test innovativi, di sostenere la sanità per non lasciare il mondo a questa pandemia devastante".

E ancora: "Secondo voi le nostre sanità sono solide? Potranno affrontare veramente questa e le altre sfide? Io non lo so, credo che veramente stiamo correndo grossi rischi e questo anno di pandemia potrebbe essere nulla in confronto a quello che ci aspetta in futuro". Parole che ovviamente portano una ventata di gelo nello studio e Bianca Berlinguer manda subito in onda la pubblicità. Dopo gli spot chiede un intervento a Federico Rampini, ospite del programma. Ci sarà un cambio di passo da parte del mondo?

Rapini: "E' possibile fare tesoro di una lezione così drammatica (il Covid, ndr). E' possibile perché è già accaduto. Taiwan il 31 dicembre 2019 lanciò un allarme sui casi di polmonite anomala, molto gravi, molto sospetti. Lanciò l'allarme all'Oms che non aprì nemmeno la busta, se posso lanciar questa metafora, perché Taiwan non fa parte dell'organizzazione. La Cina lo vieta. Ma a parte questa, che è una vicenda diplomatica, voglio dire che se guardiamo ai Paesi che hanno avuto contagi e un bilancio di decessi microscopici (sul Covid, ndr), ci rendiamo conto che hanno fatto tesoro della lezione della Sars. Taiwan ha 24 milioni di abitanti e l'ultima volta che ho guardato i dati, ha registrato a causa del virus solo 24 morti".