Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni, dall'abbandono del padre alla figlia Ginevra con Andrea Giambruno

  • a
  • a
  • a

Giorgia Meloni è una politica, leader di Fratelli d'Italia, un partito sempre più lanciato nei sondaggi, vicinissimo ormai a Lega e Pd. Nata a Roma il 15 gennaio 1977, è cresciuta nel quartiere della Garbatella; dopo il diploma al liceo linguistico non si è iscritta all’università ma è scesa subito in capo in politica, tra le forze di centrodestra.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, complicato è stato il rapporto con il padre, che lasciò lei, la sorella e la mamma quando lei aveva appena 2 anni. Giorgia Meloni e il padre ancora oggi non hanno alcun rapporto: “Si è ripresentato quando avevo 25 anni. Allora a dire no sono stata io. Il rifiuto te lo porti dentro in ogni caso, credo: lo interiorizzi e produce una serie di cose. Sia chiaro, non mi sento una vittima, a me non è mancato nulla - ha spiegato in una vecchia intervista -. Mia madre ci ha cresciute, facendo un lavoro straordinario, insieme a due nonni affettuosi. Ma dal lato paterno nessun rapporto con la sua famiglia. Tutto questo ha generato dentro di me un’insicurezza interiore".

 

 

Relativamente all'aspetto sentimentale, è legata ad Andrea Giambruno, giornalista televisivo. Secondo alcune indiscrezioni, i due si sarebbero conosciuti durante la loro partecipazione al programma Quinta Colonna, diretto da Paolo Del Debbio. I due stanno insieme da diversi anni, ma Giorgia Meloni non è sposata. Nel settembre del 2016 è nata la loro figlia, Ginevra. Sui social, in occasione del primo compleanno della piccola, Giorgia ha definito la bambina la sua “impresa più bella, e decisamente quella meglio riuscita". A Verissimo ha rivelato che quando era adolescente ha subito anche episodi di bullismo: "Mi chiamavano cicciona. I nemici hanno sempre un’utilità perché ti fanno crescere e mettere in discussione”, ha affermato. Giorgia Meloni è ospite a Verissimo sabato 8 maggio, su Canale5 dalle 15,30.