Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sondaggio Swg, Meloni inarrestabile: Pd e Lega a un passo. Il Carroccio perde oltre un punto

  • a
  • a
  • a

Nuovo sondaggio lunedì 3 maggio su La7 nel corso del Tg di Enrico Mentana. La Lega di Matteo Salvini si conferma il primo partito italiano con il 20.9% ma in una settimana perde quasi un punto percentuale (-0.9%). A rilevarlo è appunto un sondaggio Swg per il Tg La7. Segue il Pd, praticamente stabile al 19% con un meno 0,1, mentre prosegue l’avanzata di Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni, che con un più 1,1% arriva al 18,7. Questo il dato politico principale della settimana. Il Movimento 5 Stelle sale al 17.8% (+0.4%), Forza Italia scende al 6.6% (-0.2%). In calo anche Azione, al 3.5%; Sinistra italiana al 2.9% e Italia viva all’1.7%. 

 

 

In giornata Giorgia Meloni aveva espresso solidarietà a Matteo Salvini per le minacce di morte ricevute su internet: "Solidarietà mia e di Fratelli d’Italia al segretario della Lega Matteo Salvini per le indegne minacce di morte ricevute sui social dagli stessi che accusano la destra di seminare odio in rete. Spero che tutti gli esponenti politici prendano le distanze e condannino questa vergogna", ha scritto su twitter la leader di Fratelli d'Italia.

 

 

Intanto anche la festa Scudetto dell'Inter è diventata un caso politico, a causa degli assembramenti da evitare in tempi di pandemia da Covid da parte dei tifosi. "Bisogna chiedere alle persone il rispetto delle misure di sicurezza. Mi auguro e spero che non aumentino i contagi, ma questo lo potremo dire tra due settimane", ha affermato il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, mentre si è acceso uno scontro tra il leader della Lega Matteo Salvini e il sindaco di Milano. "Sala non poteva far entrare 20.000 tifosi in uno stadio che ne contiene 80.000, invece di tacere e scappare? Milano ha ancora un sindaco?", ha scritto su twitter il numero uno del Carroccio. Non si è fatta attendere la replica del primo cittadino: "La risposta è no. Innanzitutto perché gli stadi sono chiusi. E poi, come entrano ed escono 20.000 tifosi senza assembrarsi?", le parole di Sala, con l'hashtag #ministropercaso.