Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Zona Bianca", stasera in tv mercoledì 28 aprile Giorgia Meloni come ospite. Intervista esclusiva a Di Battista

  • a
  • a
  • a

Appuntamento in tv con l'approfondimento dell'attualità, stasera in tv. La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è stata annunciata come ospite di Giuseppe Brindisi a ’Zona Bianca' - il programma di attualità e approfondimento realizzato in collaborazione tra Videonews e Tg4.

 

 

 

Il programma va in onda stasera, mercoledì 28 aprile, in prima serata su Retequattro. Al centro del nuovo appuntamento ci sono i provvedimenti di riapertura decisi dal Governo, i numeri della campagna vaccinale - con il contributo del professor Luca Ricolfi -, il caso Ciro Grillo, con novità e ulteriori documenti, e un’intervista esclusiva ad Alessandro Di Battista, che torna a parlare dopo un silenzio di qualche mese. tra i servizi, un viaggio di Toni Capuozzo a Sarego, il comune dove fu eletto il primo sindaco, ancora in carica, del Movimento 5 Stelle, e il racconto, con nuovi video e testimonianze, sulla cattiva gestione dei cimiteri a Roma. Accanto agli ospiti fissi della trasmissione - il professor Luca Ricolfi, il direttore de ’Il RiformistaPiero Sansonetti e l’economista Carlo Alberto Carnevale Maffé - ci saranno il senatore del Partito Democratico Antonio Misiani, la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato Licia Ronzulli e i giornalisti Gianluigi Nuzzi e Maria Giovanna Maglie

 

 

La presidente di Fdi, Giorgia Meloni, che stasera sarà ospite del programma di Retequattro, è intervenuta al Festival del lavoro. "La nostra democrazia si è ammalata e non lo dico perché ci è stato impedito di andare a causa della pandemia ma lo dico anche in rapporto a ciò che è accaduto ieri in Parlamento sul Recovery plan: non è normale che il Parlamento abbia approvato un documento di oltre 300 pagine, che prevede una spesa complessiva di 250 mld e una serie di riforme nevralgiche per il Paese, in sole 2 ore", ha detto Meloni.

"Il documento ci è stato fornito solo 2 ore prima di essere discusso e votato dal Parlamento. Questa è la ragione per la quale Fdi si è astenuto, noi siamo un partito serio. Gli altri avranno sicuramente letto in 2 ore o votato qualcosa che non conoscono e che ci vincolerà tutti per qualche decennio", ha concluso Meloni.