Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccini, Guido Bertolaso: "Lombardia organizzata, ormai non servo più"

  • a
  • a
  • a

Guido Bertolaso annuncia di aver ormai instradato la Lombardia verso i 140mila vaccini al giorno e, di conseguenza, si dedicherà ad altro. "Il 29 aprile arriveremo a 100mila vaccini", dopodiché "saremo in grado di farne 140mila al giorno. La macchina ormai è organizzata, quindi Bertolaso non servirà più e si dedicherà ad altro". Lo ha detto a Quarta Repubblica, su Rete4, proprio Guido Bertolaso, consulente della Regione Lombardia per il piano vaccinale. "Le contraddizioni in questo Paese sono tante. Noi dobbiamo impostare una campagna di vaccinazione ancora più veloce e chiederei all’Europa di accelerare ancora di più", ha sottolineato l’ex capo della Protezione Civile, il quale ha osservato: "La macchina si è sicuramente raddrizzata, grazie anche al commissario Figliuolo e a Curcio. Vaccineremo con tutti i vaccini senza far scegliere ai cittadini, i vaccini sono tutti uguali".

 

 

"Stiamo vaccinando in modo straordinario in tutta Italia. In Lombardia abbiamo fatto dei numeri davvero incredibili, siamo partiti azzoppati per quello che è il famoso problema di informatico che abbiamo subito durante il mese di febbraio ma poi di fatto abbiamo triplicato le vaccinazioni. Abbiamo fatto più di 80mila vaccinazioni nell’arco di 12 ore, nell’ultima settimana abbiamo vaccinato praticamente mezzo milione di cittadini della Lombardia, di fatto un italiano su 5 è vaccinato in Lombardia" ha spiegato ancora in tv Bertolaso.

 

 

"Non facciamo come in altre regioni che diamo la facoltà di scegliere il vaccino, qui non siamo al mercato dell’auto oppure a cercare di scegliere qual è l’orologio che ci piace di più: qua i vaccini sono tutti uguali, quello che capita capita" ha spiegato Bertolaso sempre su Rete4. "Nell’ambito delle prescrizioni di Aifa e dell’agenzia europea mi prendo il vaccino che mi viene somministrato. L’esempio migliore più importante l’ha dato il presidente del Consiglio insieme alla sua consorte si sono vaccinati con Astrazeneca che in questo momento sembra un vaccino che è poco di moda mentre invece è assolutamente efficace" ha concluso Bertolaso.