Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coprifuoco, Sibilia smentisce il ministro Gelmini: "Multe a chi torna dal ristorante dopo le 22. No a interpretazioni"

  • a
  • a
  • a

Botta e risposta tra esponenti del governo sul coprifuoco. Il sottosegretario al ministero dell'Interno, Carlo Sibilia (M5S), smentisce il ministro per gli affari regionali, Maria Stella Gelmini (Forza Italia) sul rientro a casa dopo il coprifuoco delle 22, che secondo l'esponente forzista non vedrebbe la comminazione di multe ai trasgressori di rientro dalla cena al ristorante.

 

Sibilia è categorico nei confronti della collega di governo: "No a interpretazioni". "La legge e la circolare del Viminale è 'chiara e ora prevede il ritorno a casa proprio alle 22, anche per chi cena all'aperto': se c'è qualcosa da dire sugli aspetti di sicurezza non è il caso lo faccia il Ministro degli Affari regionali". È quanto afferma il sottosegretario all'Interno in merito alle disposizioni di legge sul coprifuoco e dopo che la ministra per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, aveva affermato che si poteva restare seduti nei ristoranti per mangiare all'aperto fino alle 22 e poi tornare a casa. "In Italia l'unica voce credibile e autorità competente in questo senso è quella del Ministro dell'Interno. Evitiamo pertanto interpretazioni personali che possano ingenerare confusione tra i cittadini e mettere in difficoltà le forze dell'ordine. Il coprifuoco al momento è alle 22", ha aggiunto.

 

Ammonendo poi la collega di governo ad evitare "pertanto interpretazioni personali che possono ingenerare confusione tra i cittadini e mettere in difficoltà le forze dell'ordine". Intanto poco dopo la mezzanotte il leader della Lega, Matteo Salvini, ha lanciato una raccolta firme online per chiedere l'abolizione del coprifuoco, "al raggiungimento di un milione di firme". Sullo stesso tempo ha rincarato la dose anche Giorgia Meloni, che dopo le parole di Draghi su "libertà e diritti" pronunciate in occasione delle celebrazioni del 25 aprile di questa mattina, ha chiesto ironicamente "quindi avete finalmente abolito il coprifuoco?".