Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Propaganda Live, la scatenata Ornella Vanoni e il reportage da Fabriano: in 400 rischiano il lavoro alla Elica

  • a
  • a
  • a

Propaganda Live torna protagonista della prima serata di La7, come tutti i venerdì. Anche oggi, 23 aprile, inizio alle ore 21.15 per il programma condotto da Diego Bianchi detto Zoro che può contare sulla preziosa collaborazione del vignettista e fumettista Makkox, Marco Dambrosio. Ancora una volta numerosi e autorevoli gli ospiti in trasmissione oppure collegati: Ornella Vanoni, Antonella Attili, Paolo Rossi, Colapesce e Dimartino, Andrea Pennacchi, Memo Remigi, Fabio Celenza, Alessio Marzilli. Ovviamente oltre a tutti gli ospiti fissi: Marco DamilanoFrancesca SchianchiPaolo Celata e Constanze Reuscher.

Due ospiti davvero d'eccezione. Ancora una volta lo scatenato attore e comico Paolo Rossi, ma stasera ci sarà anche Ornella Vanoni, sicuramente una delle donne più amate della musica italiana, che ha dovuto affrontare il Covid. Quando riuscì a superare il virus disse di essere rinata. Sono state tre settimane intense e dolorose per l'artista che dai suoi profili social aveva annunciato di essere infetta pubblicando una foto particolare: era a letto con il volto coperto dalle lenzuola. Era la fine del mese di ottobre. Superato il Covid, Ornella Vanoni è stata ospite di tante trasmissioni televisivi e del Festival di Sanremo. Stasera sarà a Propaganda Live

Ovviamente anche nella puntata di questa sera spazio al solito reportage settimanale. Savolta sarà dedicato al mondo del lavoro. Zoro sarà nelle Marche, precisamente a Fabriano dove Elica Spa, azienda leader nel mondo nella produzione di cappe e motori da cucina, ha da poco deciso la delocalizzazione in Polonia e il conseguente licenziamento di 400 dipendenti su 600. Diego Bianchi ha incontrato i lavoratori che rischiano il posto e il sindaco. Antonella Attili sarà protagonista di un nuovo testo da interpretare, e Andrea Pennacchi reciterà un suo monologo. Poi di nuovo i cantautori Colapesce e Dimartino, le parodie di Fabio Celenza e gli interventi di Memo Remigi