Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Er Faina, l'influencer di Roma a Piazzapulita: "Nessun sindaco risolverà i problemi della capitale" | Video

  • a
  • a
  • a

Piazzapulita alla scoperta della Roma dimenticata, abbandonata, trascurata. Non solo gli impianti sportivi in attesa ormai da anni e anni dei lavori di ristrutturazione, ma anche i quartieri di periferia, pieni di problemi e secondo gli stessi romani, ignorati da tutte le amministrazioni che si sono succedute. Il talk condotto su La7 da Corrado Formigli, grazie all'inviato Gregorio Romeo, ha trascorso una giornata con Er Faina. Il suo vero nome è Damiano Coccia ed è uno degli influencer romani più seguiti, fieramente populista in particolare nella periferia est della capitale italiana. 

Recentemente è stato protagonista di un botta e risposta social con Carlo Calenda, che da mesi ha annunciato che sarà uno dei candidati a sindaco nelle prossime elezioni amministrative. Si sono scambiati battute al vetriolo e di sicuro Er Faina non lo voterà. Lui non ha dubbi: "Voterei Giorgia Meloni", svela nel servizio di Piazzapulita. Ma anche se politicamente ha le idee chiare, è convinto che i gravi problemi della periferia non saranno risolti. Alla stessa maniera la pensano quasi tutti i romani. 

“Nessuno riuscirà a sistemare ‘sta città - dice Er Faina A Roma cresci con i parenti che ti dicono di votare chi ti pare, tanto qui non cambia niente”. Damiano Coccia è descritto dal suo barista di fiducia come il sindaco di Ponte di Nona. Ogni giorno compra “un quotidiano di destra e uno di sinistra: il Giornale e il Corriere della Sera”. E’ diventato molto conosciuto grazie ai suoi video online in cui prende posizioni nette, solitamente proprio populiste, soprattutto sull’attualità.

Macina così milioni di visualizzazioni. Mentre lui e l'inviato passeggiano per il quartiere, la gente affida a lui le lamentele sui problemi quotidiani: “I bambini non possono andare a scuola perché casca a pezzi”. Anche Er Faina non nutre molte speranze sulle sorti della capitale: “Siamo stati presi in giro troppe volte”. Clicca qui per vedere il servizio di Piazzapulita.