Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Piazzapulita, Roma città dimenticata e incompiuta: il disastro degli impianti abbandonati | Video

  • a
  • a
  • a

Viaggio nella Roma dimenticata. In particolare negli impianti sportivi abbandonati e da anni in attesa dei lavori di ristrutturazione che non partono. E' stato Piazzapulita a dedicare al tema un servizio inquietante mentre in studio era in corso il dibattito sulle future elezioni nella capitale per la scelta del nuovo sindaco. 

Palazzetto dello Sport, Stadio Flaminio, Città dello Sport e del Rugby e non solo: queste le tappe del tour dell'inviata Giulia Cerino che ha portato le telecamere del talk condotto da Corrado Formigli, all'interno delle opere pubbliche pagate a caro prezzo e letteralmente inghiottite dal degrado. E' stato anche Pietro, un 23enne di Roma, ad accompagnare la giornalista in alcune delle strutture: “Siamo accanto a un liceo, non c’è un parco, dove vanno i ragazzi?”. Questa la sua battuta mentre camminano tra quelle che sono le rovine dell’immensa Città del Rubgy di Spinaceto.

Avrebbe dovuto contenere campi per lo sport della palla ovale, una pista di pattinaggio, piscine: dopo sedici anni e 660 milioni di euro è letteralmente un non luogo, un rudere. Secondo Piazzapulita sono due i problemi opposti e complementari che affliggono Roma: "Da un lato, decine di opere incompiute, per le quali si è speso dieci volte quanto previsto inizialmente e che a metà o fine dei lavori vengono puntualmente abbandonate. Dall’altro, la carenza di luoghi a dimensione d’uomo e di ragazzo, dove trovare riparo dalla città frenetica". 

L'altro celebre edificio in rovina che è stato visitato da Piazzapulita è lo Stadio Flaminio, 30mila posti a sedere, ormai invaso dalle erbacce: dal 2014 si cerca un partner finanziario per la ristrutturazione. Poi il Palazzetto dello Sport, in passato presidio storico dei successi italiani del basket e della pallavolo, è in disuso ormai da tre anni: come spesso succede a Roma, è stato chiuso nel 2018 per una rapida manutenzione di tre mesi e invece mai più riaperto. E' la capitale dimenticata, abbandonata, con cui si dovrà confrontare il prossimo sindaco. Clicca qui per vedere il servizio di Piazzapulita.