Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, emergenza tumulazioni. Baldassarre (Lega): "Vicina ad Andrea Romano, Raggi si dimetta"

  • a
  • a
  • a


"Altro che compleanno. La Roma della Raggi dovrebbe celebrare il suo funerale. E’ disumano, oltre ogni possibile comprensione, quanto denunciato su Twitter dal deputato del Pd, Andrea Romano: due mesi senza possibilità di seppellire suo figlio. L’Ama, non è una novità, non risponde sui tempi. E il Comune già più volte sollecitato anche da me sul caos delle cremazioni e tumulazioni, a Roma è rimasto silente. Una vergogna senza eguali! La devozione dei defunti trascende la religione perché caratterizza tutte le culture, di tutte le epoche e connota la nostra civiltà umana".

A dirlo è Simona Baldassarre, medico, europarlamentare della Lega, Responsabile del Dipartimento Famiglia del Lazio. Baldassarre va all'attacco del sindaco.


"Cara Raggi, i diritti delle persone valgono sempre. Si vergogni e si vergogni la sua Giunta. Che scriva una lettera di scuse destinata alle tante famiglie che, come quella di Romano, che specialmente da quando è scoppiata la pandemia, devono affrontare tante emergenze, comprese questa. Con che faccia la Raggi pensa di ripresentarsi? Meglio che si dimetta subito. Ormai siamo diventati la Capitale del degrado a 360 gradi. Ad Andrea Romano e a tutte le famiglie che vivono lo stesso dramma, il mio più grande abbraccio", ha concluso Simona Baldassarre.