Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, pass per gli spostamenti. In settimana il governo decide

  • a
  • a
  • a

Il governo stringe i tempi anche per quanto riguarda il pass per consentire gli spostamenti tra regioni di colore diverso. Secondo quanto riferisce AdnKronos già nella settimana che sta per iniziare, quella dal 19 al 25 aprile, dovrebbe esserci la cabina di regia per la decisione finale sul provvedimento. Insomma, come avvenuto nei giorni scorsi con il calendario delle prime riaperture, il governo Draghi si affida alla cabina di regia per decidere. Era stato lo stesso Draghi, venerdì scorso, ad annunciare la misura per iniziare ad allentare le misure restrittive sugli spostamenti.

La nuova cabina di regia tra il premier Mario Draghi e le forze di maggioranza riguarderà pass per consentire ai cittadini di muoversi tra regioni di colore diverso o partecipare a determinati eventi, a cominciare dai concerti. Obiettivo trovare una soluzione operativa già dal 26 aprile, quando inizierà la nuova fase di riaperture. Sul tavolo di confronto non dovrebbe invece trovare spazio il tema del coprifuoco, per spostare le lancette più avanti di una o due ore. "Sul coprifuoco non c’è nulla da dire, non è in discussione. Punto. Dobbiamo solo capire come rendere operativo il pass sulla mobilità", dice all’Adnkronos uno dei ministri presenza fissa alle riunioni della cabina di regia. È tuttavia presumibile che la Lega approfitterà dell’incontro per sollevare la questione, "ma su questo non troverà margini, né in  Draghi né nelle altre forze di governo", assicura la stessa fonte. Salvini sia venerdì sera durante una diretta social che questa mattina in un'intervista a La Stampa aveva manifestato la volontà di allungare o cancellare il coprifuoco al più presto.

 

Per ottenere il pass sarà necessario aver fatto il vaccino, essere guariti dal Covid nei sei mesi precedenti oppure essersi sottoposti a un tampone che attesti di non esserne affetti. Il 26 aprile potrebbe essere introdotta "una soluzione transitoria - dice la stessa fonte - sostitutiva del pass vero e proprio, perché per arrivare alla definizione del percorso per il documento definitivo forse occorrerà qualche giorno in più. Comunque ci lavoreremo di buona lena già da questa settimana".