Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Gelmini: "Maggio sarà il mese delle riaperture e del ritorno alla vita"

  • a
  • a
  • a

Maggio sarà il mese delle riaperture e del ritorno alla vita"Dobbiamo riaprire, ma in sicurezza". Lo dice Mariastella Gelmini, ministra degli Affari regionali, in un'intervista al Corriere della Sera"Auspichiamo che si possa fare già da questo mese, se i contagi scenderanno e la copertura vaccinale degli anziani e fragili salirà. Io sono fiduciosa che queste siano le ultime settimane di restrizioni e sofferenza", aggiunge. Il premier Mario Draghi nella conferenza stampa di giovedì 8 aprile ha promesso riaperture non appena i dati sulla diffusione del virus lo permetteranno. Ma non ha indicato una data precisa.

 

 

Quando potrete offrire qualche certezza ai cittadini?, si chiede nell'intervista al quotidiano di Via Solferino "I singoli ministeri sono già al lavoro sui protocolli per riaprire, ma l’agenda la detta il virus. Ad aprile abbiamo dato un segnale con la riapertura della scuola e con i concorsi, speriamo di poterne dare altri. E maggio sarà il mese delle attività economiche", risponde il ministro degli affari regionali.

 

 

Mariastella Gelmini, come altri esponenti dell'esecutivo, vogliono comunque tenere aperta la porta per eventuali riaperture già da fine mese. "Credo che qualche segnale di apertura lo si possa dare già da aprile in tutta Italia. Parrucchieri ed estetisti penso sia meglio che lavorino in negozio, piuttosto che nelle case private. Non dobbiamo abbandonare la linea della prudenza, ma grazie ai vaccini possiamo abbracciare quella della speranza. Gli esempi che arrivano dai Paesi che sono riusciti a vaccinare ci dicono che è possibile programmare di riprenderci il futuro", sottolinea. Molto è legato all'andamento del virus che al momento, secondo quanto è stato lasciato intendere dal governo, non offre margini per allentare le misure. Ovvio che l'accelerazione promessa nella campagna di vaccinazione degli italiani può velocizzare il processo per un ritorno graduale alla normalità a partire dalle prossime settimane.