Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scontri a Roma, Paragone: "Vi racconto la verità. Gente perbene stanca di farsi prendere in giro dalla politica"

  • a
  • a
  • a

"Vi racconto io la verità sulla protesta in piazza Montecitorio a Roma". Gianluigi Paragone, senatore e leader di Italexit, ex grillino, ha pubblicato un video sul suo profilo Facebook al termine della manifestazione di protesta contro le chiusure. Un filmato che è diventato immediatamente virale, al punto da aver ottenuto in poche ore oltre 50mila condivisioni. "Ve lo spiego io come sono andate le cose", sostiene Paragone, sottolineando che in piazza c'erano brave persone ormai allo stremo dal punto di vista economico.

 

 

"In televisione vedrete soltanto le immagini di uno scontro con le forze dell'ordine. Lo scontro c'è stato ed è sbagliato perché non ci metteremo mai contro le forze dell'ordine, che rappresentano la classe operaia di questo Paese. Questa non è una piazza violenta. Qui ci sono ristoratori, commercianti, parrucchieri, lavoratori delle palestre, partite iva: un mondo. Un mondo vero, fatto di problemi veri che il Palazzo non vede e continua a non vedere". E ancora: "Noi la sordità di questo Palazzo l'abbiamo raccontata mille volte, come la verità di questa piazza: è un anno che ve la raccontiamo (...) Prima o poi questo Paese si gira perché non può sopportare a lungo le balle che racconta il governo. E' un anno che i vari presidenti del Consiglio e i loro ministri dell'economia dicono che nessuno rimarrà indietro, che ci saranno soldi per tutti, che nessun lavoratore rimarrà a casa. Per un anno hanno detto che ci sarebbero stati i ristori e le banche sarebbero state alleate in un momento di difficoltà (...) tutta questa gente dopo un anno di presa per i fondelli ha detto basta, perché non possiamo morire dietro alle loro balle".

Paragone ha sottolineato che la piazza era piena "di persone perbene che si sono stancate di farsi prendere in giro dalla politica (...) E pensare che c'è chi mi ha chiesto perché non avevo paura di non poter contare sulla scorta. Quale scorta devo avere? Se hai paura di stare tra la gente vuol dire che hai la coda di paglia e non hai più la faccia pulita".