Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vaccino, Veneto primo nella classifica delle regioni. Poi il Lazio. Recupera la Toscana

  • a
  • a
  • a

.Il Veneto è la regione più avanti nella campagna vaccinale anti Covid secondo lo studio elaborato da YouTrend. Ha 76 punti su un massimo di 100, tre di più della graduatoria della precedente settimana. Nel secondo posto segue il Lazio stabile a 73, poi la provincia autonoma di Trento a 71, nove punti in meno rispetto alla precedente graduatoria. Aumenta invece la Toscana: + 15 che consentono di arrivare a quota 70. L'ultimo posto della classifica è della Calabria a 45, il gradino sopra la Liguria e la Sardegna a 46, e un punto in più per la Sicilia che è a 47. La Sardegna è rimasta stabile, ma le altre regioni citate sopra hanno peggiorato l'indice di vaccinazione della settimana precedente. I dati sono riferiti alla giornata di lunedì 5 aprile (riportati dall'agenzia Ansa).

In pratica YouTrend ha messo a punto un indice che ogni settimana riesce a valutare lo stato della campagna di vaccinazione nelle regioni e nelle province autonome, assegnando un punteggio che va da 0 a 100. Sono cinque i parametri di cui si tiene conto: la percentuale delle dosi che sono state utilizzate rispetto a quelli ricevute; la percentuale degli ospiti delle Rsa a cui è stato somministrato il farmaco; la percentuale degli over 80 che ha ottenuto l'inoculazione; il dato dei 70-79enni che sono stati vaccinati e, infine, l'accelerazione delle somministrazioni rispetto alla settimana precedente.

Per ognuno dei primi quattro parametri presi in considerazione, viene calcolata la posizione di ogni regione tra zero e cento e cento è il voto che viene assegnato al territorio con il dato migliore. Il trend settimanale, invece, è giudicato da una scala lineare in cui 100 corrisponde al raddoppio delle dose somministrate, 50 alla stabilità, zero ad un eventuale azzeramento. Viene poi ovviamente calcolata una media ponderata dei cinque parametri presi in considerazione che determina la graduatoria.