Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Facebook, arrivano le novità: sarà possibile scegliere chi può lasciare un commento e chi no

  • a
  • a
  • a

Facebook cambia e permette di aumentare il controllo su cosa accade sulla propria pagina. Le novità sono state annunciate il 31 marzo e saranno attive a partire dalla metà di aprile. La nuova funzionalità consentirà di scegliere chi può lasciare un commento sotto a un post o una foto e chi invece no. Saranno selezionabili le categorie di utenti il cui commento viene disabilitato (qui l'annuncio di Facebook). I commenti sono stati sempre gestibili, ma potevano essere eliminati soltanto dopo la pubblicazione.

La possibilità era quella di oscurare le frasi che contenevano termini non graditi oppure cancellare in seguito. Ora invece la selezione sarà diversa. Entro due settimane sarà attiva la nuova funzione. Facebook spiega: "Potrai controllare il tuo pubblico di commenti per un determinato post, scegliendo da un menu di opzioni che vanno da chiunque può vedere il post, solo alle persone e le pagine che tagghi". E ancora: "L'obiettivo di News Feed è metterti in contatto con ciò che conta di più per te: le persone nella tua vita, i contenuti interessanti e il mondo che ti circonda. Gli amici che aggiungi, le pagine che ti piacciono, i gruppi a cui ti unisci e le cose con cui interagisci determinano l'aspetto del tuo feed di notizie in un dato giorno". Modificando il pubblico dei commenti sarà quindi possibile "controllare ulteriormente come desideri gestire la conversazione sui tuoi post pubblici e limitare le interazioni potenzialmente indesiderate. E se sei un personaggio pubblico, un creatore o un marchio, anche tu puoi scegliere di limitare il pubblico che commenta i tuoi post pubblici per aiutarti a sentirti sicuro e impegnarti in conversazioni più significative con la tua comunità".

Secondo il Guardian la disattivazione dei commenti è legata ad una sentenza del 2019 in Australia che ha stabilito la responsabilità di commenti diffamatori pubblicati da utenti nelle pagine Facebook. Le aziende hanno dunque chiesto al social di aumentare i controlli e renderli preventivi. Ma Facebook ha annunciato anche l'istituzione della "Feed Filter Bar". Renderà più semplice passare da una News Feed scelta dall’algoritmo a un ordine cronologico, con i post più recenti che vengono proposti per primi. Si potrà dunque decidere che non sia la formula matematica a scegliere i contenuti che appaiono per primi.