Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Virginia Raggi esalta i lavori davanti al Pantheon ed esplode la polemica: "Per riqualificà Roma te ne devi andà"

  • a
  • a
  • a

Virginia Raggi, sindaca di Roma del Movimento 5 Stelle, dai suoi profili social annuncia la partenza dei lavori per la ristrutturazione di Piazza della Rotonda, davanti al Pantheon ed esplode la polemica perché gli utenti che commentano la pubblicazione della notizia e delle foto, si dividono tra chi l'attacca pesantemente e chi invece sogna la sua conferma. Dopo aver sottolineato che si tratta di una delle meraviglie di Roma e che tutti i sanpietrini verranno sistemati, Raggi spiega: "Abbiamo anticipato il cantiere, previsto inizialmente a giugno, approfittando della zona rossa e degli spostamenti limitati in città. Nei giorni scorsi sono iniziate le operazioni, coordinate dal Municipio I, di riqualificazione dei sanpietrini. Quest’intervento è un’ottima notizia per i commercianti di tutta la zona. E non solo: restituiremo a cittadini e turisti una piazza ancora più bella. Così come abbiamo fatto con Piazza Venezia!".

Come detto non mancano le critiche a partire da Alessandro: "Per riqualificare Roma te ne devi andà". E c'è chi come Giorgio pubblica una foto dei cassonetti sepolti dai rifiuti e ironizza: "Erano anni che aspettavo i sanpietrini al Pantheon". C'è chi sottolinea la necessità di lavori sulla Tiburtina e chi scrive di strade asfaltate a metà. Ma naturalmente non manca chi la difende a spada tratta: "Stai ricostruendo Roma. Sei fantastica".

E ancora: "Grazie per il lavoro che stai facendo per Roma dopo decenni di abbandono da parte dei sindaci che ti hanno preceduta". Decine e decine di commenti, liti e polemiche. E c'è chi è convinto che sia una iniziativa di immagine in vista delle elezioni, sempre più vicine. Scrive Clemente: "Penso che sia una delle piazze che meno ne aveva bisogno al mondo. Li non ci passa na macchina dal millenovecentododici... propaganda del sanpietrino". E Daniele ancora peggio: "Alla prima opera di straordinaria amministrazione batti un colpo! Colpi battuti zero".