Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Heather Parisi scatenata: "Il male dei nostri tempi? Mentono gli esperti"

  • a
  • a
  • a

Tutti mentono, tutti dicono bugie. E' questo il male dei nostri tempi. Ne è convinta Heather Parisi che spara a zero dal suo profilo Instagram, senza peli sulla lingua, come suo solito, nel bene e nel male. La showgirl sostiene che "viviamo in un'epoca nella quale tutti mentono: gli esperti, qualunque settore appartengano, gli uomini politici, la radio, il cinema, i giornali, la tv...". Quindi a suo avviso come "si può pretendere che anche i semplici cittadini non mentano come gli altri? La menzogna purtroppo è diventata la normalità". E' molto probabilmente che il riferimento sia il Covid. Almeno così interpretano il suo post numerosi follower che commentano la sua foto mentre sta andando in altalena.

"Vero carissima - commenta una fan - Ci stanno prendendo in giro, questa pandemia è creata". Nelle scorse settimane la showgirl era finita al centro della polemica dopo aver annunciato che eviterà di vaccinarsi contro il Covid. "Io e la mia famiglia – aveva sostenuto Parisi non faremo il vaccino perché è fuori di dubbio che si tratta di un vaccino sperimentale di cui non si hanno avuto modo di vedere gli effetti nel breve, nel medio e nel lungo periodo". E ancora: "Sono perfettamente consapevole che per questa scelta in Italia (non a Hong Kong) sarò derisa, attaccata, emarginata e che molti, in assoluta malafede, mi definiranno novax". Dura era stata la replica dell'infettivologo Roberto Burioni: "Heather Parisi dice no al vaccino e si prepara a subire attacchi? Più che essere attaccata se non fa il vaccino e si ammala si attacca. Al tram". 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Heather Parisi (@heather__parisi)

Intanto Heather Parisi dal suo profilo non si limita alla polemica ma posta anche un curioso video in cui spiega che a Hong Kong sono 28 gradi con il 93% d'umidità: "Adoro il sole, ma detesto il caldo umido. Amo l'aria, ma mi terrorizza l'idea degli spazi aperti. Che dire? Sono una contraddizione vivente!".