Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Andrea Scanzi, insulti sui social dopo il vaccino ma lui se la prende con Giletti: "Non ha neanche provato a invitarmi"

  • a
  • a
  • a

Non si placano le polemiche su Andrea Scanzi, che ha fatto il vaccino contro il Covid due giorni fa come riservista. Il caso del giornalista del Fatto Quotidiano è stato tirato fuori a Non è l'Arena di domenica sera, il programma condotto da Massimo Giletti. E dopo la valanga di insulti social, lui è tornato sulla vicenda attaccando il conduttore della trasmissione di La7.

 

Il noto giornalista ha avuto accesso alla prima dose vaccinale, venerdì ad Arezzo, in quanto tutore dei genitori, che rientrano nella categoria delle persone vulnerabili. E' stato il medico di famiglia a prescriverglielo, proprio perché figlio unico e a stretto contatto con il padre e la madre. In un lungo post pubblicato intorno alle ore 12 di oggi, tra l'altro, ha scritto: "Mi stanno invitando tutti per “spiegare l’accaduto”. Giletti no, lui neanche ci ha provato ad invitarmi (e ha fatto bene, perché da lui non vado neanche se vaccinato). Per gli altri: non c’è nulla da spiegare, l’ho già fatto venerdì e l’ha già fatto l’Asl di Arezzo. Evitate di telefonarmi, non ho l’anello al naso. Andrò domani sera a raccontare di nuovo tutto da Bianca su Rai Tre perché è un’amica, ma poi basta. Tutto quello che ho da dire lo dico sui miei canali social e nei programmi con cui ho la fortuna di lavorare. Alzare gratis lo share altrui è perversione di cui per fortuna sono sprovvisto", ha scritto. A far infuriare molti utenti del web, che sono intervenuti sui suoi canali social, dove è molto seguito, sono state anche alcune sue frasi come "in un paese normale dovrebbero ringraziarmi per quello che ho fatto. Larga parte degli italiani avrebbe dovuto ringraziarmi perché mi sono vaccinato in un momento storico in cui nessuno o avrebbe voluto fare il vaccino AstraZeneca. Io ho accettato proprio perché volevo dare un segnale agli italiani", aveva spiegato già ieri sera.

 

E tra i tanti commenti negativi, c'è chi ha scritto: "Andrea Scanzi io non contesto il fatto che tu ti sia vaccinato con una dose di riserva, contesto la tua giustificazione, non sei stato un eroe ma un testa di c....o che approfittando si della sua notorietà si è vaccinato, ad un comune mortale come me è stato detto che pur avendo 67 anni e con patologie (ipertensione) devo aspettare il mio turno!!!"