Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Stasera Italia weekend su Rete 4: ospiti il ministro Roberto Speranza e Pier Ferdinando Casini

  • a
  • a
  • a

Oggi, sabato 20 marzo, nuovo appuntamento alle ore 20.30 con Stasera Italia Weekend su Rete 4. Come ogni sabato a condurre il talk show di politica e attualità sarà Veronica Gentili. Nella prima parte l'ospite che sarà intervistato è il ministro della Salute, Roberto Speranza: con lui si parlerà della situazione sanitaria del Paese, della ripresa della campagna vaccinale con Astrazeneca e delle nuove restrizioni che da lunedì vedranno l’Italia divisa tra zone rosse e arancioni.

 

A seguire, con il senatore Pier Ferdinando Casini, un commento al Decreto Sostegni approvato ieri in Consiglio dei ministri e alle proteste degli autonomi che giudicano insufficienti i nuovi ristori. Tra gli ospiti anche: Marco Gervasoni, Guido Crosetto e Stefano Bonaga. Riguardo alla campagna vaccinale, proprio questa mattina il ministro Speranza ha dichiarato di aver "partecipato stamattina al congresso della Federazione Italiana Medici Pediatri. Prossimità è la parola chiave per la riforma del Servizio Sanitario Nazionale. In quest’ottica è fondamentale l’impegno di chi, sui nostri territori, si prende cura dei più piccoli. I pediatri saranno in prima linea anche nella campagna di vaccinazione, a partire dai genitori dei bambini più fragili", ha scritto su facebook il titolare del dicastero della salute.

 

Speranza ha detto inoltre che "è necessario continuare a mantenere e rispettare le misure di contenimento contro il Covid: sono l’unica carta per piegare subito la curva". Secondo il ministro, inoltre, bisogna accelerare con le vaccinazioni. Il ministro ha inoltre dichiarato che "le risorse a disposizione vanno destinate al Sistema sanitario nazionale, con investimenti sul territorio". Speranza sarà inoltre ospite domani di Domenica In, in studio da Mara Venier. Attualmente, infatti, siamo ancora nel corso della cosiddetta "terza ondata", quella caratterizzata dalle varianti del virus e, secondo gli scienziati, il picco dei casi arriverà la prossima settimana, per poi scemare nel mese di aprile.