Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nicola Zingaretti va da Barbara d'Urso a parlare del Pd e stasera c'è anche Matteo Salvini

  • a
  • a
  • a

Zingaretti e Barbara d'Urso. La scelta è fatta. Questa sera, domenica 7 marzo, in prima serata su Canale 5, a ’Live - Non è la D’Urso', ecco la prima intervista di Nicola Zingaretti dopo le sue recenti dimissioni da segretario del Partito Democratico. Il programma di Videonews, condotto da Barbara d’Urso, avrà inoltre ospite il leader della Lega Matteo Salvini. Barbara d'Urso terrà il programma in diretta, l'unico dei due programmi in onda stasera dei suoi della domenica. Domenica Live infatti, quello del pomeriggio, viene trasmesso in registrata con alcuni momenti vintage, certo i migliori della trasmissione della rete ammiraglia Mediaset della domenica pomeriggio.

 

 

La situazione nel Pd è in evoluzione e le prese di posizioni si susseguono dopo le dimissioni del segretario.  Oggi ha parlato il deputato del Partito democratico, Francesco Boccia, in diretta a Radio 24.

"Lo dice anche il Vangelo, è necessario e inevitabile che lo scandalo avvenga. Il gesto forte delle dimissioni del segretario Zingaretti, con una lettera drammatica e cruda al tempo stesso, impone una scossa costruttiva al partito, per riportarci alla discussione sui valori su cui sono nati l’Ulivo prima e il Pd poi", ha affermato il deputato del Partito democratico, Francesco Boccia, in diretta a Radio 24.

 

"Anche il dibattito sulle alleanze lo trovo surreale - ha affermato il parlamentare -, ma il partito nato con i semi delle culture politiche di padri nobili come De Gasperi e Togliatti, Berlinguer e Moro con chi dovrebbe allearsi con la Lega di Salvini e Calderoli? Mi pare inevitabile, dopo aver ricostruito il nostro profilo riformista, progressista e saldamente europeo, allearsi con chi condivide con noi l’idea di società equa, solidale, aperta in tutti i sensi, porti compresi. Con sanità pubblica, scuola pubblica e ambiente - ha concluso Boccia - come colonne portanti delle politiche pubbliche."