Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2021 e il Covid, Amadeus svela la telefonata con Speranza: "Sempre le mascherine". Poi arriva Alessia Bonari

  • a
  • a
  • a

Anche al Festival di Sanremo il Covid 19 è purtroppo al centro dell'attenzione. E non solo perché anche la sfida della musica italiana è letteralmente condizionata dal virus: il teatro è senza spettatori, i musicisti indossano le mascherine, gli artisti e i conduttori restano a distanza. Durante la prima serata, il conduttore Amadeus svela di essere stato contattato prima dell'inizio del Festival da Roberto Speranza, ministro della Salute: "Ho sentito il ministro al telefono - dice - mi ha chiesto di ricordare che non ne possiamo più, ma che c'è solo un modo, al di là dei vaccini, di uscire dalla pandemia: usare la mascherina, lavarci le mani, stare attenti. Non possiamo andare avanti così, dobbiamo tornare alla normalità". Amadeus raccoglie l'applauso dei musicisti e dei tecnici presenti in teatro. 

Ma il tema Covid viene affrontato anche quando sul palco viene accolta con grande calore Alessia Bonari. Lei è l'infermiera diventata un vero e proprio simbolo della lotta al virus a causa della foto postata su Instagram con il volto segnato dalla mascherina. Amadeus le dà il benvenuto con affetto e ricorda quanto importante sia stata la foto che lei postò sui social e che è diventata un vero e proprio simbolo nella lotta al Covid 19.

Dal palco del teatro Ariston, Alessia lancia il suo messaggio: "La situazione purtroppo è sempre la stessa - dice - ci tengo a mandare il messaggio che non bisogna abbassare la guardia. Bisogna continuare a stare attenti e uniti, tutti insieme ce la faremo". Alessia Bonari è di Grosseto, si è laureata a Siena, ma lavora a Milano. Il suo selfie la fece finire su tutti i giornali e le televisioni non solo d'Italia. Poco dopo il ministro Speranza replica via twitter: "Grazie Amadeus e grazie Alessia. Il virus si può battere solo con l’impegno di tutti".