Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

M5S, Spadafora avverte: "Conte non deve arrivare solo per coprire le nostre contraddizioni"

  • a
  • a
  • a

"Conte può essere di grande aiuto", a patto "che non sia solo un’operazione di comunicazione. Non deve, ma lo dico nell’interesse del presidente Conte che rispetto moltissimo, arrivare solo per coprire magari le nostre contraddizioni, i nostri problemi". Lo ha affermato l’ex ministro Vincenzo 
Spadafora
, esponente M5S, ospite di Omnibus su La7. "Credo - ha aggiunto - che al di là di quello che si legge sui giornali, di poter dire che stia ancora valutando molto attentamente". 

 

 

L’alleanza tra Pd e M5S "la daremo per definitiva con l’arrivo del presidente Conte. Mi sembra difficile chiedere al presidente Conte di guidare un Movimento 5 stelle che si collochi in un’area politica diversa da quella del centrosinistra - ha sottolineato l'ex ministro dello Sport -. Se resta questa legge elettorale, ma anche se dovesse arrivare un sistema proporzionale è inevitabile che noi si dialoghi nell’ambito del centrosinistra". "Il tema delle Comunali è un tema fondamentale, perché sarà il test vero dove noi potremo capire se possiamo continuare a sperimentare questa alleanza, come io immagino, con il Pd", ha aggiunto ancora Spadafora. 

 

 

Spadafora non ha escluso infine una sua candidatura a sindaco di Napoli. "Finchè sono stato ministro ho sempre escluso questa possibilità - ha commentato -. E' una sfida avvincente, non so ancora quali saranno le regole in base alle quali si deciderà, è la città dove sono nato e cresciuto, vediamo".