Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Protezione civile, Draghi sostituisce Angelo Borrelli. Alla guida Fabrizio Curcio

  • a
  • a
  • a

Cambio al vertice della Protezione civile. Il presidente del consiglio Mario Draghi ha sostituito Angelo Borrelli, a capo finora per tutta l'emergenza legata alla pandemia Covid-19. Al suo posto è stato scelto Fabrizio Curcio. Borrelli per mesi è stato l'uomo dei bollettini delle 18. Il volto che gli italiani hanno imparato a conoscere durante la prima fase della pandemia e il lockdown della primavera del 2020 perché era colui che spiegava l'andamento dei contagi e dava il bilancio dei nuovi casi e dei morti ogni sera.

Fabrizio Curcio, ingegnere classe 1966, ha ricoperto il ruolo di capo del Dipartimento Casa Italia. E' stato coordinatore dei vigili del fuoco durante il Giubileo del 2000 e per il vertice Nato-Russia due anni più tardi. Dal 2008 entra nella Protezione civile alla guida dell'ufficio emergenze occupandosi del terremoto de L'Aquila del 2009, quello dell'Emilia Romagna del 2012 e del naufragio della Costa Concordia, Nel 2018 ha ricevuto tra l'altro l'incarico di coordinatore della cabina di regia del protocollo d'intesa per la terra dei fuochi.

 

La notizia del cambio ai vertici della protezione civile è stata data dal Corriere della Sera. Si tratterebbe in realtà solo del primo passo del nuovo esecutivo verso una ristrutturazione delle varie strutture ed enti che in questi mesi si sono occupate da vicino della pandemia. Da giorni si rincorrono voci anche di possibili cambi al timone della struttura commissariale per l'emergenza coronavirus con Domenico Arcuri che è dato sempre più in bilico. Fin da quando Draghi è intervenuto in Parlamento parlando di una nuova fase per la campagna vaccinale si è capito che qualcosa, nella gestione dell'emergenza, sarebbe comunque cambiato. Il governo potrebbe rivedere, secondo i ben informati, anche la composizione del comitato tecnico scientifico. Il premier Draghi ha ringraziato Borrelli per l’impegno profuso e il lavoro svolto in questi anni, riferisce il quotidiano di via Solferino.