Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dritto e Rovescio, Salvini: "Ho scelto il governo per il ritorno alla vita"

  • a
  • a
  • a

"Spero che sia finita la stagione delle chiusure a oltranza". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, durante il suo intervento a Dritto e Rovescio, il talk di Rete 4, condotto da Paolo Del Debbio, nella puntata del 18 febbraio. Il capo del Carroccio ha parlato della necessità di programmare riaperture in sicurezza. "Ci vuole prudenza, ci vuole cautela - ha spiegato - perché la salute viene prima di tutto, ma io l'ho detto al presidente Draghi: se si può pranzare in sicurezza a mezzogiorno, perché non si può cenare in sicurezza alle otto di sera?".

Il numero uno della Lega nel suo intervento ha voluto sottolineare anche il grande impegno degli italiani in questo complesso periodo e spiegato perché il suo partito ha deciso di sostenere il governo guidato da Mario Draghi, nonostante la presenza in maggioranza di partiti che storicamente sono dalla parte opposta del Carroccio: "Gli italiani hanno dimostrato enorme buonsenso ed enorme generosità. Io ho scelto di far parte di questo governo per riaccompagnare alla vita, alla normalità. Quindi salute, lavoro, ma ritorno alla vita. Perché la vita non è solo a distanza, ma è scuola, palestra, bar, oratorio".

Una battuta anche sulla decisione di Fratelli d'Italia, partito guidato da Giorgia Meloni che ha preferito restare all'opposizione: "Io rispetto Giorgia ma ho scelto l'Italia. Io penso che in questo momento gli italiani non abbiano voglia di polemiche e di litigi. Ho messo l'impegno per il mio Paese davanti all'interesse per il mio partito. Sarebbe stato più comodo anche per me intervenire in parlamento e dire che non va niente bene e che c'è chi non è capace, alzare il dito e commentare gli errori che vengono fatti. Ma il problema è che in questa fase le aziende chiudono e le famiglie soffrono. Ho fatto una scelta più coraggiosa e più impegnativa".