Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Salvini: "Ho visto Draghi riservatamente. M5S spaccato e Pd in 18 correnti, Lega e Forza Italia responsabili"

  • a
  • a
  • a

"Penso che su alcuni temi caldi, come le tasse, la giustizia, i cantieri, quindi l’Italia che cresce, lo sviluppo, il garantismo, il merito, i giovani, in Parlamento ci sarà una maggioranza più orientata al centrodestra perché se al centrodestra attuale sommi alcune forze che attualmente sono dall’altra parte e che però la pensano come noi, siamo maggioranza". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, ospite stasera in tv - giovedì 11 febbraio 2021 - di Porta a Porta su Rai1. Alla domanda se il riferimento fosse a Italia Viva, ha risposto: "Italia Viva ma una parte dei Cinquestelle su questi temi, della giustizia, del controllo dell’immigrazione, del taglio delle tasse, non sono ultras alla Bersani. Anche per questo ho scelto: entriamo", ha detto. Per Salvini "la presenza della Lega e di Forza Italia al governo è garanzia del fatto che non si parlerà mai di patrimoniale o aumento dell’Imu".

 

 

Su Draghi: "Al di là della conoscenza personale, che non c’era, perché poi è importante il feeling, ci siamo visti tre volte...". Tre volte? "Due volte e mezza". Ha detto tre rimbalza Vespa. "Sì, la prima volta riservatamente. Mi viene da dire la verità" svela Salvini durante la registrazione della trasmissione di Vespa parlando del rapporto con il premier incaricato. 

 

 

Sul ruolo nel nuovo governo: "Io non sono europeista o sovranista. Sono concretista" spiega Salvini parlando di vaccini. "I vaccini non stanno arrivando, allora come si possono risolvere i problemi? Si possono, ad esempio, usare gli specializzandi in medicina, i farmacisti, i medici in pensione e per quanto mi riguarda anche l’esercito e la protezione civile, i volontari, come accade in Francia o in Gran Bretagna. Bisogna correre" ha concluso sul tema. Il voto su Rousseau dice che il M5s "è spaccato, per il governo Draghi non è un buon segnale. Quello che era il primo partito italiano è spaccato. Ci sentiamo responsabili a maggior ragione della missione e della buona riuscita. Se i 5 stelle si spaccano e nel Pd ci sono 18 correnti, il motore di sinistra perde colpi, sarà importante" ha concluso.