Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Renzi a Stasera Italia: "Draghi sarà più politico di Conte. Contro di me colata di fango" | Video

  • a
  • a
  • a

Matteo Renzi, ospite di Stasera Italia Speciale nella puntata di oggi, mercoledì 10 febbraio, ha parlato del nascente esecutivo di Mario Draghi. "L’Italia mette in campo il più bravo. Questa è stata una scelta del presidente della Repubblica a cui noi diciamo grazie. Abbiamo il migliore che spenderà al meglio i 209 miliardi del Recovery, che sia Ronaldo, sia Messi l’Italia mette in campo il più bravo", ha detto il leader di Italia Viva, come riportando alcuni estratti video della sua intervista, che riportiamo di seguito.

 

Renzi ha parlato anche di come ha vissuto queste settimane: "Anche in famiglia hanno sentito il clima, diciamo, non entusiasta intorno a noi. Avere contro una colata di fango e anche più semplicemente amici che ti dicono ’non ti capiscò, non è semplice". Poi, tornando su Draghi, ha continuato: "È stata la politica che ha prodotto Draghi, è stato un gioco politico che ha portato a questo risultato, può piacere o no. Io d’accordo con Salvini e Berlusconi? Assolutamente no, io avevo chiesto un cambio di passo a Conte, non è stato fatto, hanno detto che mi avrebbero asfaltato in senato, sono andati a casa loro. Sarà molto più politico Draghi che Conte. Per me Conte può fare quello che vuole, ha diritto di candidarsi dove vuole ora però voltiamo pagina, a me interessa che i 200 miliardi vengano spesi bene", ha detto Renzi parlando dell'ipotesi di Conte candidato alle suppletive del Senato nel collegio in Toscana. "Conte candidato alle suppletive? Per me Conte può fare quello che crede, poi decidono i senesi", ha concluso sul tema.

 

Venendo al voto di domani sulla piattaforma Rousseau, Renzi si è mostrato scettico riguardo un possibile esito negativo della consultazione: "Non credo che questa cosa accadrà, mai la loro organizzazione è andata contro l’opinione dei leader di turno". Infine una domanda sulla crisi di governo. "Lo rifarebbe", gli ha chiesto Barbara Palombelli? "Sì, lo rifarei. Prima avevo la golden share, ho detto no a delle poltrone personalmente e come squadra. Da punto di vista della vecchia politica sono un pazzo", ha chiuso Renzi prima di lasciare la trasmissione.