Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Governo, Di Maio: "Capisco i dubbi ma mi fido di Beppe Grillo". Oggi il voto degli iscritti M5S su Rousseau

  • a
  • a
  • a

Luigi Di Maio rivolge un appello a tutti gli iscritti del M5S in vista del voto di oggi sulla piattaforma Rousseau (consultazione aperta dalle ore 10 alle 18). "Capisco che ci sono tanti dubbi, non dovete credere che tutti quanto noi siamo certi di quello che facciamo, ma io mi fido di noi e di voi, di quello che abbiamo fatto insieme negli ultimi otto anni. E mi fido di Beppe Grillo, perché se Beppe dice di andare in una direzione, Beppe vede lunghissimo, vede più lungo di tutti noi", ha detto il ministro degli esteri.

 

Che guarda ancora avanti: "Mario Draghi ha assicurato che nel nuovo governo ci sarà il ministero della transizione ecologica, una proposta fatta da Beppe Grillo. Guardiamo a quello che abbiamo ottenuto in questi anni: la legge spazzacorrotti, il reddito di cittadinanza, il taglio dei parlamentari, il taglio dei vitalizi, il taglio delle pensioni d’oro e poi i 240 miliardi di euro ottenuti in Europa con un negoziato storico". Poi l'invito a proseguire nel percorso iniziato: "Ora ditemi questi 240 miliardi li vogliamo lasciare in mano agli altri, noi che li abbiamo ottenuti con un negoziato storico? Noi li abbiamo ottenuti e guardiamo gli altri spenderli? Vogliamo lasciarli in balia di chi dice che bisogna cancellare le leggi che abbiamo approvato? Non è possibile e non ce lo possiamo permettere. Come sulle autostrade, se non ci saremo si tornerà indietro", il monito dell'ex capo politico del movimento.

 

Poi un plauso anche a Conte: "Mi fido di Conte, che oggi apprezzo ancora di più, perchè non era scontato che dicesse votate sì sulla piattaforma. Non è stato assolutamente giusto farlo cadere, quando ha detto di votare si ho imparato cosa significa senso delle istituzioni, essere vicini al bene delle persone", ha concluso Di Maio in diretta sulla sua pagina facebook.