Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Grillo (M5S): "Draghi è un grillino". Slitta il voto su Rousseau

  • a
  • a
  • a

"Mi aspettavo il banchiere di Dio, invece Draghi è un grillino, mi ha detto 'io vorrei iscrivermi'. Il discorso è: questa persona è aperta, finge o non finge, è sincera o no? Io aspetterei quando farà pubblicamente le dichiarazioni che ha fatto a noi. Ha parlato di reddito di cittadinanza, che è una grande idea. Ha detto che noi abbiamo cambiato la politica con onestà e abbiamo fatto un miracolo. Ha detto che un reddito ci vuole per la pandemia..." ha svelato Beppe Grillo (Movimento 5 Stelle) nel corso di una diretta Facebook.

 

 

Annunciando che il voto sulla piattaforma Rousseau potrebbe slitta: "Domani votare su queste robe? Momento, aspettiamo un attimo. Aspettiamo lui che abbia le idee chiare, perché lui dirà cosa vuol fare. Io aspetterei un attimo, Vediamo un attimo. Vi chiedo un attimo di pazienza. Sarete voi a decidere cosa dovremo fare: andare, non andare, mandare affanculo questo o quell’altro. Vi chiedo un attimo di pazienza" ha detto l'ex comico genovese al popolo del Movimento 5 Stelle che lo seguiva sui social in diretta.

 

 

E ancora: "Ho proposto a Draghi di fare il ministero della transizione ecologico-sostenibile. Ci saranno due tre persone, scelte da lui, una da noi, di spessore, che filtreranno gli investimenti futuri del paese. Abbiamo 80 miliardi che arrivano dall’Europa e venti li diamo a aziende che rovinano l’ambiente", ricorda il fondatore del M5S. "La finanza deve capire che non deve più speculare, così le banche, e guadagnare con la transizione ecologica. È tutto da riprogettare, siamo un paese vecchio" dice il capo politico del M5S. A proposito di ambiente, Grillo infine ha svelato: "Ho detto a Draghi che la Lega non deve entrare nel governo perché di ambiente non capisce proprio nulla".