Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Governo, Fico: nuovo giro di incontri sul programma tra le forze di maggioranza

  • a
  • a
  • a

Non c'è solo l'individuazione del premier tra gli scogli sul percorso del presidente della Camera, Roberto Fico, che concluderà oggi il primo giro di consultazioni tra le forze di maggioranza. C'è anche il problema del programma di governo e dei temi che dovrebbero tenere unita la coalizione. Pertanto Fico sta valutando in queste ore come proseguire il lavoro in vista del suo ritorno al Quirinale, previsto entro e non oltre la giornata di martedì con un responso chiaro da affidare al capo dello Stato, Sergio Mattarella.

 

Il primo giro di consultazioni si conclude oggi alle 14 con il gruppo Misto del Senato. Una delle ipotesi sul tavolo della presidenza è quella di tornare ad incontrare le forze di maggioranza per sondare se c’è convergenza sul programma, punto di partenza imprescindibile per rimettere insieme i cocci e ripartire. Gli incontri chiave, secondo quanto riferisce l’Adnkronos, "potrebbero tenersi domani mattina quando a rivedersi con il presidente incaricato potrebbero essere i maggiori azionisti della maggioranza". Non è escluso, però, che il presidente della Camera dia il via a questa seconda fase di incontri già nel pomeriggio di oggi.

 

Intanto il M5S ha fissato tutta una serie di riunioni con i membri delle varie commissioni parlamentari così da tracciare una serie di punti focali, temi irrinunciabili per un nuovo patto di maggioranza. Sul tema Ettore Rosato di Italia Viva è tornato a sottolineare "l'esigenza del Mes", evidenziando tuttavia come "non mettiamo condizioni insopportabili a nessuno". "In questa fase dobbiamo trovare una sintesi sui programmi. Noi saremo molto categorici sul fatto che in questi due giorni dobbiamo passare il tempo in maniera molto sera a confrontarci sui programmi e far sì che problemi siano messi sul tavolo. Non risolveremo tutti i problemi ma sceglieremo un metodo e tutto quello che puoi essere chiarito lo chiariremo", ha detto uno degli esponenti di Iv più vicini a Matteo Renzi. Sollecitazioni a parlare di programma sono arrivate anche questa mattina dai gruppi che sono arrivati a Montecitorio, come gli Europeisti e il Maie.