Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Governo, il calendario delle consultazioni di Roberto Fico: iniziano M5S, Pd, Iv e Leu

  • a
  • a
  • a

Governo, inizia oggi pomeriggio - a partire dalle ore 16 - il giro di consultazioni che il presidente della Camera, Roberto Fico, eseguirà sulla base del mandato ricevuto da parte del capo dello Stato, Sergio Mattarella. Ecco il calendario degli incontri di questi giorni, che partirà subito con i partiti che formavano la maggioranza che sosteneva il premier uscente, Giuseppe Conte, e di cui lo stesso Fico fa parte.

 

Alle ore 16 sono attesi i gruppi parlamentari del Movimento Cinque Stelle del Senato e della Camera. Alle 17.20 i gruppi parlamentari del  Partito democratico. Alle ore 18.40 quelli di Italia Viva - Psi. Gli incontri si concluderanno alle ore 20 con il gruppo parlamentare Liberi e uguali della Camera dei deputati.

 

Si riprenderà poi domani, domenica 31 gennaio, alle ore 10 con il gruppo parlamentare Europeisti - Maie - Centro democratico del Senato; seguito alle 11.20 dal gruppo Per le Autonomie (Svp-Patt-Uv) del Senato. Alle 12.40 spazio alla delegazione del gruppo Misto della Camera limitatamente alle componenti che fanno riferimento alla maggioranza (Centro Democratico-Italiani in Europa; Maie-Movimento associativo Italiani all’estero-Psi; Minoranze linguistiche). Si riprende dopo una breve pausa pranzo alle 14 con il gruppo Misto del Senato della Repubblica, sempre limitatamente ai componenti che fanno riferimento alla maggioranza. "Le delegazioni potranno rilasciare dichiarazioni alla stampa nella sala della Regina. In sala le presenze saranno contingentate a causa della emergenza sanitaria e, a tal fine, i giornalisti presenti potranno essere al massimo 18 per ciascuna fase delle consultazioni. Di concerto con l’Associazione stampa parlamentare, si è scelto quindi di effettuare un sorteggio tra le testate che abbiano iscritti all’Associazione stessa. La copertura audiovisiva sarà garantita dalla Camera dei deputati, attraverso le immagini messe a disposizione sulla web tv e sul canale satellitare", spiega una nota stampa di Montecitorio. A Fico quindi l'onere di verificare la possibilità di trovare una convergenza in seno alla maggioranza "uscente", così da provare a far rientrare la crisi di governo con la formazione di una nuova squadra che guidi il paese fino alla fine del mandato.