Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Crisi di governo, convocato consiglio dei ministri per le dimissioni del premier Conte

  • a
  • a
  • a

Crisi di governo verso l'epilogo: domani mattina, martedì 26 gennaio, è stato convocato un consiglio dei ministri con all'ordine del giorno le dimissioni del premier Conte. Salta quindi l'ipotesi circolata fino a poco fa in relazione a un incontro al Colle intorno alle 20 per rassegnare le dimissioni nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Si ipotizzava infatti che il premier intendesse rimettere il suo incarico chiedendo tuttavia al capo dello Stato un mandato esplorativo di 24-48 ore per cercare una nuova maggioranza e comporre così un nuovo governo. In ogni caso il premier ha preferito non andare alla conta in Senato sulla relazione sulla giustizia del ministro Alfonso Bonafede (M5S). Ora bisogna comunque  vedere quale sarà la scelta di Mattarella, che potrebbe sciogliere le Camere o dare un nuovo incarico a Conte.